Da Khajuraho ad Agra, tra i templi e le architetture moghul di Orchha e Gwalior

Io che soffro d’insonnia, io che non dormo bene nemmeno nel letto di casa, io che in questo viaggio non avevo ancora avuto un sonno continuato, proprio in treno – il posto più scomodo – crollo prima degli altri. Dormo come un ghiro, all’alba sono gli altri a svegliarmi: prima delle 5 dovremmo essere a … Leggi tutto